Everett True, un crowdfunding per il nuovo libro del critico che sdoganò i Nirvana in Europa

Everett True chiama e Facebook risponde. Il giornalista britannico (ex NME e Melody Maker), uno dei critici più competenti della musica alternativa, ha chiesto aiuto sul social network per il suo nuovo progetto: un libro che promette sorprese sin dal titolo ‘101 Albums You Should Die Before You Hear’.

True, dopo aver aperto un gruppo chiuso nel quale ha spiegato il progetto a pochi eletti (tra i quali il sottoscritto!) chiedendo manovalanza e di aiutarlo con una campagna per cercare i fondi, ha annunciato, sempre su Facebook: “Sto iniziando società libraria per reietti e disadattati…  stiamo andando spediti”.

Tanto spediti che tale Hattie Cooke ha lanciato il crowfounding su indiegogo, obiettivo 5000 sterline, dove si spiega: “Ci siamo dati solo sei settimane per creare un libro come nessun altro visto sino ad ora. Everett True (Plan B, NME, Melody Maker) e amici stanno tentando di scrivere e pubblicare una collezione di divertente, crudele, stupida, brutalmente onesta, puramente al vetriolo e poetica critica dei più amati e odiati album”.  Qualcuno ci ha già messo 100 sterline.

True è stato colui che portò per primo i Nirvana e il movimento riot grrrl sulle copertine e le pagine delle riviste di settore britanniche e fu lui a presentare Kurt Cobain a Courtney Love durante un concerto dei Butthole Surfers e delle L7.

Qua sotto il link di indiegogo per dare il contributo al progetto:

https://www.indiegogo.com/projects/101-albums-you-should-die-before-you-hear#/

P.S. Vi ricorda qualcosa l’immagine scelta dall’autore stesso?12047134_10156354180095508_5386069885370520188_n

Advertisements