Il fucile che ha ucciso Cobain mostrato per la prima volta dalla polizia di Seattle

324C9ADC00000578-0-image-a-15_1458246811956

La prova numero 94-156500: il fucile a pompa Remington M-11 calibro 20 dal quale quasi 22 anni fa è partito il proiettile che ha ucciso Kurt Cobain è stata mostrata per la prima volta dal Seattle Police Department, ad eccezione delle foto della scena del crimine dove lo si vedeva parzialmente.

324C9AE400000578-3497723-image-a-6_1458250478215

Le nuove foto sono la risposta da parte della polizia alle accuse di aver fatto sparire l’arma per coprire eventuali gravi falle nelle indagini avanzate da CBS News e da coloro che non credono che la morte del leader dei Nirvana sia avvenuta a causa di un suicidio.

324C9ABC00000578-0-image-m-14_1458246805442

Le immagini scattate recentemente dal SPD mostrano diversi particolari e il fucile per intero imbracciato dal detective Michael Ciesynski titolare del caso Cobain, da sempre convinto che l’artista si sia tolto la vita e non sia stato ucciso, nonostante a più di due decenni di distanza non sia riuscito a dissipare i tanti dubbi rimasti né rispondere ai perché vi siano tante incongruenze sulla versione ufficiale.

La polizia di Seattle si è finalmente messa in gioco, non sarebbe forse il caso di riaprire finalmente le indagini per dare pace ai cospirazionisti e soprattutto a quel povero ragazzo morto a 27 anni?

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s