Omid Jazi ‘Eggregora’, video e testo. Ma che vuol dire?

12381143_969000859851810_613297218_o

“Una luce particolare attraversa questi prismi, quando hai finito di piangere e sorridi”. Omid Jazi ha pubblicato sulla sua pagina Facebook le liriche di ‘Eggregora’ (secondo singolo del suo secondo full-lenght ‘Tooting Bec’ uscito per NEXUS Edizioni).

Nei giorni scorsi il musicista, attualmente di stanza a Londra, ha dato alla luce il videoclip del brano firmato e filmato dal giovane e bravo regista Marco Panichella.

‘Tooting Bec’ è un lavoro tanto diretto musicalmente quanto misterioso nei significati, per questo Omid ha voluto dividere e scandire nel tempo le varie fasi del lavoro: fase audio (estate 2015), fase video (autunno 2015 – primavera 2016) e dimensione live (la aspettiamo con ansia).

12784413_969000989851797_1688530540_n

Ma torniamo a ‘Eggregora’, cosa ci vuol dire Omid Jazi con questo brano? Parla di amore, felicità, quotidianità o è qualcosa di più esteso (come forse lo stesso titolo vuole suggerire)? La risposta potrebbe essere diversa per ogni ascoltatore, variare in base all’esperienza soggettiva, ma l’intento dell’artista potrebbe essere più chiaro che oscuro. Omid Jazi infatti attinge molto alla filosofia (Giordano Bruno è stato esplicitamente chiamato in causa come una delle fonti d’ispirazione del pezzo; bene, chiudo la boccaccia se no il giochino finisce). Vediamo se il video è d’aiuto:

 

Okay, vi riporto il testo qua sotto e, se vi va, ne parliamo (magari anche chiedendo allo stesso Omid):

EGGREGORA

Una luce particolare attraversa questi prismi
Quando hai finito di piangere e sorridi
Hanno fatto questo disegno sulla tua bocca che urla
Hanno messo i fiori davanti agli imbrogli

Se tu osassi dire ciò che pensi
Se tu ci fossi quando apro gli occhi

Ho pensato ad una canzone che contiene te all’infinito L’ologramma è stato inserito
E’ molto preciso
E’ pronta a ricevere
Senza mani e braccia
Ha deciso di usare la Luce
Andrò a prenderla

Questo rappresenta lo stato ignoto
Qualcosa di molto serio
Che stai salutando

Campi di gioia Morfogenetici
Materia orgasmica
Punto sorpresa

Il prezzo da pagare è troppo alto
Forse è troppo alto
Troppo alto per te

L’Amore è un filo invisibile
L’Amore è un dominio impermeabile
Un magnetismo infallibile
L’Amore va a farsi fottere

Se tu osassi dire ciò che pensi
Se tu ci fossi quando apro gli occhi

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s