10 celebri personaggi letterari che non sapevate essere punk

Il punk non è solo musica o un movimento culturale: è istinto, passione, infinita ricerca di ciò che non c’è. La ribellione può esserne conseguenza, ma non sta nella sua essenza. Spiazza e scombussola l’animo e il mondo esterno. Non è odio, ma è amore (forse eccessivo): rappresentazione perfetta ne è la storia tra Sid Vicious e Nancy Spungen.

Il punk non è morto, ce lo auguriamo. Ma di una cosa siamo certi:  è nato secoli fa, solo che non ve ne siete accorti.

Ecco perché abbiamo deciso di farvi qualche esempio attingendo alla nostra biblioteca scegliendo testi che probabilmente avrete anche sui vostri scaffali:

10 Don Chisciotte della Mancia

Donquixote

Impazzire in quel modo è già abbastanza punk. Al cavaliere errante di Cervantes il mondo in cui vive proprio non piace e trova un diversivo. Siccome i bassi elettrici ancora non esistevano si sfoga combattendo i mulini a vento, conquistandosi il ruolo di primo ‘loser’ della letteratura moderna.

9 Lisabetta da Messina

lisabetta

Boccaccio ha scritto tanti pezzi punk quanti ne ha scritti Henry Rollins. Lisabetta da Messina, dal ‘Decameron’, ne è un grande esempio. La povera fanciulla perde l’amor di Lorenzo ucciso dai suoi fratelli gelosi. Lui però le appare in sogno e le spiffera tutto. Lisabetta recupera il cadavere, gli mozza la testa e la mette in un vaso nel quale coltiva una pianta di basilico che annaffierà letteralmente con le proprie lacrime. Quegli stronzi dei fratelli le portan via anche il vaso, lei sia ammala e muore. Manca solo il Chelsea Hotel.

8 Nora Helmer

320px-NazimovaDoll'sHouse

La protagonista di ‘Casa di bambola’ di Henrik Ibsen appare come una riot grrrl ante-litteram. Dopo 8 anni a fare la bambolina/allodola del marito Torvald, gli salva il culo dai debiti e questi s’incazza. Quando l’uomo sbollisce, Nora pianta in asso lui e i bambini (siamo nel 1879). Probabilmente oggi sarebbe la leader di una band.

7 Gesù

320px-Cristo_crucificado

Dopo un lungo tour con la sua band di apostoli e l’uscita dal gruppo di Giuda, Gesù le canta a Pilato con una sfacciataggine che gli artisti politicizzati dei giorni nostri si sognano. Lo flagellano e se ne sbatte. Amava il pubblico quanto Freddie Mercury, ha dato alcune dritte importanti che spessissimo i suoi fan non capiscono.

6 Orlando

Novelli_Orlando-Furioso

L’Orlando furioso di Ariosto ha la foga punk di GG Allin. Il paladino di Carlo Magno si fa un sacco di paranoie sulla bella Angelica e a un certo punto sbrocca di brutto: inizia a spaccare tutto e ad andare in giro nudo.

5 Cordelia

Cordelia_Disinherited

‘Re Lear’ di Shakespeare è pieno di personaggi e momenti punk, ma tutto è scatenato dal gesto punk della figlia minore del vecchio sovrano Cordelia che si rifiuta di adularlo pubblicamente per aver terre e ricchezze (pur amandolo sinceramente)  e viene diseredata. La buona Cordelia resta fedele ai suoi principi e non si fa comprare, un grande esempio di punk arricchito dall’amore per il padre che non si esaurisce nemmeno dopo lo spiacevole episodio. Il successo comunque arriva perché il re di Francia se la sposa ugualmente.

4) e 3) Tristano e Isotta

Baiser1

Prima di Romeo e Giulietta l’amore punk venne sdoganato da Tristano e Isotta, leggenda che potete leggere in tutte le salse e proviene dalla tradizione celtica. I due giovani si innamorano e se la spassano di nascosto, perché lei è già sposata mentre lui si sposerà per cercare di dimenticarsela; ma non avviene. Tristano viene ferito in battaglia e vorrebbe essere curato da Isotta, ma qualche stronzo gli fa capire che lei non verrà, così si lascia morire e quando Isotta arriva anche lei letteralmente di dolore.

2 Orfeo

800px-DSC00355_-_Orfeo_(epoca_romana)_-_Foto_G._Dall'Orto

Orfeo, secondo il mito-greco romano, era un musicista veramente. Morta l’amata moglie Euridice se la va a riprendere agli Inferi, convince Persefone a farsela restituire, ma questa pone una condizione: che lei lo segua e lui non si volti per nessun motivo prima di esser tornati nel mondo dei vivi. Il nostro punk però fa la stupidaggine di girarsi e perde di nuovo l’amata.

1 Werther

werther

‘Sturm und Drang’ e il ‘punk’ possono essere sinonimi, soprattutto quando si parla de ‘I dolori del giovane Werther di Goethe’. Il protagonista dà al proprio amore per Lotte (neanche tanto corrisposto)  un piglio assolutamente punk. Sincerità e irrazionalità sono le sue caratteristiche predominanti. L’impeto punk è fortissimo quando Werther senza pensarci prende con batticuore il cavallo per andare da Lotte. Beh, anche nel finale, quando si mette l’animo in pace e si spara alla tempia con ‘Emilia Galotti’ (il libro preferito da Lotte) vicino. Il ‘Werther’ ebbe infatti un impatto sui giovani europei del Settecento molto simili a quello che ebbe il punk nel ’77.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s