I Melvins e Teri Gender Bender omaggiano le Bikini Kill

Blitz al quartier generale di Joyful Noise Recordings in quel di Indianapolis per i Melvins e Teri Gender Bender. La band di King Buzzo (che, manuali alla mano, dobbiamo definire “seminale”) e l’astro nascente made in Mexico hanno preso parte alle Almost Live Series proponendo in presa diretta in studio ‘Rebel Girl’ l’inno delle riot grrrl targato, ovviamente, Bikini Kill.

Nel tour statunitense durante il quale Teri con le sue Le Butcherettes ha fatto da spalla ai Melvins, la chica li ha già raggiunti sul palco lo scorso luglio al Summit Music Festival a Denver, sempre per omaggiare il gruppo di Kathleen Hanna con ‘Rebel Girl’ e i Pop-O-Pies con ‘Fascists Eat Donuts’, ma i video diffusi  sul tubo da qualche spettatore  suonano troppo lo-fi.

La performance di Indianapolis invece è una bella gemma: la ‘Rebel Girl’ dei Melvins feat. Teri si apre con una risatina della cantante, poi spazio ai colpi di un certo Dale Crover e al suono abraso delle chitarre marchio di fabbrica della band che fece perdere la testa a un giovane Kurt Cobain.

La cantante messicana non sfigura nel confronto con la collega dell’esperta Bikini Kill (e forse ci mette quel pizzico di tecnica in più che ai tempi le mancava), il ritmo è nettamente più veloce rispetto all’originale con un ulteriore tocco punk dato dai cori  nel ritornello.

Ma adesso smettete di leggere e ascoltate:

https://www.youtube.com/watch?v=3GpOd3vuOGgmelv1

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s